Blog: http://bisognafermarli.ilcannocchiale.it

Un rumore di gabbiani di Giuseppe Cristaldi

Un rumore di gabbiani

di Giuseppe Cristaldi


Un rumore di gabbiani

Libro+dvd

La veemente descrizione della vasta piaga petrolchimica nei territori italiani, la deriva degli operai e delle rispettive famiglie, le mutilazioni affettive connesse all’inalazione del cloruro di vinile monomero, i viaggi della speranza, l’ignominia, i pensieri notturni, i trepidi atti diurni, le emarginazioni, le vessazioni sugli operai alimentate da una ritrosia culturale, la natura ridotta a una carcassa di molosso. Questo il contenuto di un’opera filmica sperimentale sia a livello testuale che strutturale, costituita da un’orazione reggente, da intercalazioni documentaristiche e da provocazioni scenografiche. La caustica concezione di una denuncia radicata nei canoni dell’odierno teatro civico che rasenta i livelli del macabro per giungere nelle viscere delle coscienze.

Giuseppe Cristaldi (1983) vive e lavora a Parabita (Le). Dopo la sua prima opera Storia di un metronomo capovolto torna al pubblico con Un rumore di gabbiani in cui traspare tutta la sua sensibilità verso problematiche di carattere civile.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ieri sera sono stato alla presentazione di questo libro/dvd, devo dire che l'ho trovato molto interessante e lo consiglio vivamente a tutti.
Non aggiungo altro perchè non ho ancora avuto modo ne di leggere il libro e ne di vedere il dvd tranne qualche pezzo alla presentazione.
 

Pubblicato il 29/6/2009 alle 15.10 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web